AutoPoint automatizza le strategie di marketing per l’intero ciclo di vita dei clientiRISORSE

AutoPoint automatizza le strategie di marketing per l’intero ciclo di vita dei clienti

CASI DI STUDIO

AutoPoint automatizza le strategie di marketing per l’intero ciclo di vita dei clienti

Grazie a PersonalEffect Enterprise Cross Media, alle API di XMPie e a XMPie Email Service, AutoPoint ha costruito una piattaforma di archiviazione di materiali di marketing in formato elettronico e per la stampa avanzata e interamente automatizzata, per assicurarsi un vantaggio competitivo.

AutoPoint

Scenario

AutoPoint, di proprietà di Solera Holdings, è un fornitore di servizi e di applicazioni di marketing leader nel settore dell’automotive. Offre servizi volti a migliorare le vendite, i ricavi e la fidelizzazione dei clienti ai rivenditori e alle aziende che si occupano dell’assistenza postvendita ai veicoli.

AutoPoint utilizza il software di personalizzazione di stampe ed e-mail di XMPie dal 2010. Se inizialmente si investe tempo nella creazione di template altamente versatili per l’invio di messaggi di posta ed e-mail diretti e nella definizione della logica delle campagne, in seguito sarà possibile utilizzare tali template per inviare centinaia di comunicazioni diverse e altamente mirate ai proprietari di veicoli, che rispondano alle necessità delle loro automobili e che riportino il marchio del rivenditore.

La Sfida

AutoPoint aveva bisogno di una piattaforma per la fidelizzazione per mezzo di e-mail e stampa che fosse scalabile e che potesse rispondere in modo incredibilmente rapido, per aiutare la propria clientela, composta da produttori e rivenditori, a entrare in contatto con i proprietari di veicoli in ogni fase della vita della loro automobile.

Per assicurarsi un vantaggio competitivo, AutoPoint desiderava costruire la piattaforma in-house e automatizzare quanti più flussi di lavoro possibile. A tal fine, il sistema aveva bisogno di un motore di composizione e gestione dei documenti potente, di un servizio di marketing via e-mail e di una piattaforma solida e scalabile.

Nella fase di progettazione della piattaforma, AutoPoint ha dovuto prendere in considerazione diverse caratteristiche critiche:

  • Solido servizio e-mail: Consegna rapida di e-mail, per inviare milioni di messaggi in un’ora.
  • Automazione senza bisogno di intervento: L’integrazione con le API era fondamentale per automatizzare quanti più flussi di lavoro possibile.
  • Piattaforma singola: Serviva un singolo fornitore che gestisse il “dietro le quinte” della piattaforma e l’esperienza multicanale (invece di fornitori multipli).
  • Varietà dei formati di output supportati: La soluzione doveva generare file di output indipendenti in una grande varietà di formati di stampa standard e proprietari.
  • Complessità: La soluzione doveva essere in grado di gestire migliaia di oggetti variabili.
  • Ridondanza e grande disponibilità: La piattaforma doveva essere basata su server multipli, in modo da poter impostare la ridondanza.
  • Generazione rapida dei file per la stampa e per l’invio via e-mail: Il motore di composizione doveva essere in grado di gestire complessità estreme, per consentire alle campagne di essere immesse sul mercato il più rapidamente possibile.
  • Flusso di lavoro end-to-end in InDesign: I tratti distintivi dei marchi, come i font e i colori Pantone personalizzati, erano necessari per assicurare ai clienti la protezione della loro brand identity in ogni punto di contatto.

“Perché una piattaforma del genere avesse successo avremmo dovuto usare un server di generazione di file per la stampa e per l’invio tramite e-mail rapidissimo, quasi istantaneo. Per ottenere tale velocità avremmo dovuto avere un’unica fonte per i dati e la logica - qualcosa che potesse condividere le risorse progettuali su tutti i canali in modo impeccabile.”

Aasif Bagdadi
VP Software Engineering di AutoPoint

La Soluzione

AutoPoint ha costruito il suo portale e l’interfaccia utente in-house, integrandoli con PersonalEffect Enterprise Cross Media e XMPie Email Service (XES).

Il cuore di queste soluzioni di XMPie è l’architettura PersonalEffect, inoltre queste soluzioni presentavano tutte le caratteristiche che servivano ad AutoPoint.

Una soluzione tutto-in-uno per creare e lanciare campagne integrate e personalizzate su tutti i canali. Unisce design, dati e logica aziendale provenienti da un server centrale in un formato di output per la stampa a scelta dell’utente (come PPML, PDF, PDF/VT e molti altri) oppure in un canale digitale, come e-mail o pagine web.

Include InDesign Server, che consente di sfruttare le avanzate capacità di progettazione di InDesign, oltre al motore di composizione proprio di XMPie.

Fornisce inoltre tolleranza ai guasti ed elevata disponibilità della soluzione, necessaria per operazioni di questa portata.

XES è una soluzione di tipo commerciale per l’invio e il monitoraggio di e-mail. Presenta capacità di personalizzazione e segmentazione avanzate, oltre a capacità di automazione e analisi, che consentono agli utenti di sviluppare e consegnare le proprie e-mail dal contenuto dinamico.

AutoPoint ha sviluppato il proprio portale web, usando le API di XMPie per integrare le capacità di gestione e produzione dei contenuti del sistema con i propri sistemi e processi interni.

Poiché gli stessi dati e la stessa logica vengono usati sia per la stampa che per le e-mail, AutoPoint non ha avuto bisogno di movimentare i dati o la logica da una soluzione all’altra, né di raddoppiare le risorse o gli sforzi. I template per la stampa vengono creati dai grafici di AutoPoint grazie al plugin uCreate Print per Adobe InDesign. I template per le e-mail sono stati creati usando i software preferiti dai grafici sulla base di dati e logica condivisi tra i canali di stampa ed e-mail.

L’intero flusso di lavoro viene eseguito in modo automatico, senza bisogno di intervenire, ed è scalabile sulla base di quanto richiesto dal cliente in fase di lancio della campagna.

I due prodotti chiave della campagna offerta da AutoPoint nell’ambito della propria piattaforma di marketing sono:

Il prodotto di punta di AutoPoint è il Viaggio del cliente, che consente ai rivenditore di rimanere in contatto coi clienti finali in ogni fase della vita della loro automobile. Si tratta di un programma di marketing sul ciclo di vita basato su un invio automatico, che invia comunicazioni altamente mirate ai proprietari di automobili in base alla fase in cui si trova la loro automobile.

Il Viaggio del cliente viene gestito dal team di prodotto di AutoPoint e le comunicazioni vengono inviate lungo tutto il percorso, che inizia nel momento in cui il cliente acquista un’auto dal rivenditore. Il Viaggio inizia ringraziando questo cliente per il suo recente acquisto di un’automobile. Si concentra quindi sui punti di transizione fondamentali nel ciclo di vita di un’automobile, inclusi la conversione da vendita ad assistenza, il mantenimento dei servizi di assistenza, la riattivazione dell’assistenza e la conversione da assistenza a vendita, ovvero l’acquisto da parte del cliente di un’altra automobile. Il Viaggio è progettato in modo strategico e prevede l’invio di messaggi a una determinata cadenza comunicativa e offerte su diversi canali, per mantenere i clienti all’interno del ciclo.

Il software XMPie PersonalEffect è essenziale per raggiungere questo obiettivo. Il rivenditore può monitorare i risultati tramite il proprio portale e modificare di conseguenza la propria campagna.

Questa applicazione di marketing self-service online consente ai rivenditori di inviare campagne di marketing ad-hoc che siano personalizzate, mirate e realizzate in modo semplice e rapido. Il cliente può avviare e lanciare direttamente le campagne.

Invece di una campagna per l’intero ciclo di vita, come il Viaggio del cliente, in questo caso ciascun rivenditore può accedere al proprio portale di marketing personalizzato e a marchio, su cui, come su un vero e proprio portale di servizi, può visualizzare una selezione di template preimpostati. Il cliente seleziona il tipo di campagna (e-mail o stampa) e un template, passa poi a impostare il budget, a selezionare coupon, offerte e prezzi, a definire i criteri DMS (Document Management System) e le quantità da ordinare e infine rivede il tutto, lo pianifica e invia l’ordine. Tutte queste azioni sono compiute dal cliente, senza alcun intervento del personale di AutoPoint, il che velocizza in modo considerevole l’intero processo.

Sebbene gli stessi template siano utilizzati per tutti i rivenditori, ciascun portale visualizza solo le versioni col template corretto, ovvero a marchio e personalizzato, per quello specifico rivenditore. La rilevanza dei template viene controllata da PersonalEffect e la logica viene integrata nei template dai grafici.

Attraverso la semplice interfaccia di On Demand, è possibile creare, personalizzare e distribuire campagne di marketing in un tempo ridotto. È possibile inviare comunicazioni via posta ai clienti nel giro di un giorno lavorativo, mentre le campagne via e-mail possono essere lanciate entro poche ore dall’approvazione.

“Grazie alle API di XMPie e alla nostra esperienza di programmazione in-house, siamo riusciti a personalizzare la piattaforma e a renderla esattamente come la volevamo. Con l’architettura aperta di XMPie non ci sono limiti a ciò che possiamo fare, né a ciò che potremo fare in futuro.”

Aasif Bagdadi
VP Software Engineering at AutoPoint

I Risultati

L’inserimento della soluzione di XMPie, unita all’esperienza di AutoPoint con XMPie, ha garantito un maggiore controllo sugli output rispetto al ricorso a uno o più fornitori di terze parti. Ha inoltre consentito ad AutoPoint di rendersi indipendente da un fornitore di servizi di stampa e di offrire ai suoi clienti molte diverse opzioni di stampa.

Dalla pubblicazione della piattaforma, AutoPoint ha:

  • Ridotto i tempi di lavorazione. Nel 2010 occorrevano 8-10 giorni per la realizzazione di nuovi cataloghi, che andavano prodotti manualmente. Subito dopo il passaggio a XMPie, nel 2015, ciascuna campagna richiedeva meno di quattro ore per l’impostazione e veniva realizzata in modo automatico.
  • Ridotto i costi, eliminando la necessità di progetti creativi per ogni cliente e di bonifica dei dati.

Lezioni Imparate

  1. La scelta di un partner con API flessibili e un’architettura scalabile è fondamentale per il successo di un programma di marketing multicanale solido. XMPie fornisce l’infrastruttura necessaria per un programma SAS multi-tenant.
  2. Per risolvere i problemi di oggi e al tempo stesso pianificare il domani. è importante scegliere un partner innovatore, proiettato nel futuro.

I fattori critici di successo

  1. Le API di XMPie, solide e mature, sono state fondamentali per realizzare un sistema automatizzato.
  2. L’integrazione di XMPie ha consentito ad AutoPoint di avere una singola piattaforma per realizzazione e lanciare in autonomia campagne multicanale efficaci, senza il bisogno di alcun intervento.
  3. Il sistema è scalabile ed è in grado di adattarsi a un numero crescente di clienti e a sempre maggiori quantità di dati.
  4. Il servizio e-mail è stato integrato nella stessa piattaforma dei servizi di stampa. L’utilizzo del sistema XES ha comportato la totale assenza di conversioni e di lavoro extra per l’invio di comunicazioni simultanee su entrambi i canali. Le elevate prestazioni di XES hanno inoltre consentito ad AutoPoint ti inviare un volume di e-mail maggiore in un determinato periodo.
  5. XMPie supporta il flusso di lavoro di Adobe InDesign, dalla configurazione iniziale fino all’anteprima e alla composizione, consentendo un più rapido caricamento dei template e meno passaggi nella fase di progettazione. Offre inoltre un supporto grafico completo e la gestione dei colori (che in altri casi è limitata), in modo che i marchi possano proteggere la propria brand identity in ogni punto di contatto.

Vuoi una demo di PersonalEffect Enterprise Cross Media e XMPie Email Service (XES)? Mettiti in contatto con il modulo sottostante!

Completa il modulo per avviare il download