Grande catena di vendita al dettaglio scozzese risparmia tempo e denaro grazie all’automazione di XMPie
Scotmid Co-operative ricorre a PersonalEffect Print per riprogettare e automatizzare il processo produttivo e creare promozioni variabili da applicare ai bordi degli scaffali di tutti i 200 punti vendita (PDV).

Scenario

Scotmid Co-operative è la più grande cooperativa indipendente scozzese e sostiene le comunità scozzesi dal 1859. Scotmid ha circa 5.000 dipendenti che lavorano in quasi 350 punti vendita in Scozia, Irlanda del Nord e Inghilterra del Nord. Scotmid è di proprietà dei suoi soci ed è impegnata a supportare le comunità locali investendo sia in iniziative per le varie comunità che in iniziative cooperative.

Scotmid usava un metodo manuale e superato per creare promozioni da applicare ai bordi degli scaffali dei punti vendita (PDV). ovvero componenti semplici ed efficaci per azioni di marketing e promozionali, da applicare sui bordi degli scaffali di ciascun punto vendita al dettaglio. I cartellini per scaffali, venditori silenziosi nel settore della vendita al dettaglio, vengono applicati per promuovere e aumentare le vendite e sono uno strumento fondamentale per i clienti che si riforniscono presso un negozio.

Il metodo utilizzato in precedenza da Scotmid per produrre materiale promozionale da applicare ai bordi degli scaffali del PDV era laborioso, demoralizzante e per nulla produttivo. In questo approccio indifferenziato, la sede principale progettava, produceva e inviava manualmente migliaia di cartellini stampati a ciascun negozio. Gli Store Manager dovevano quindi sfogliarli e selezionare solo quelli rilevanti per il proprio punto vendita. Ciò significava che ogni punto vendita riceveva le stesse promozioni, anche nel caso in cui non aveva il prodotto oggetto della promozione sugli scaffali.

"Il vecchio sistema non rispondeva alle aspettative. Gli Store Manager si portavano a casa i cartellini e ci giocavano coi loro figli per cercare di individuare quelli rilevanti per il loro negozio! Avevamo bisogno di trovare un nuovo sistema che potesse stare al passo con le richieste dell’attuale mondo della vendita al dettaglio e che non avesse costi proibitivi."

Richard Marsh, Print Production Manager, Scotmid.

La sfida

Il bordo dello scaffale è il bene immobile più importante nella vendita al dettaglio, perché nel momento decisivo è il materiale promozionale ivi posizionato che spinge all’acquisto.

Scotmid spendeva troppo tempo e denaro apportando modifiche ai prezzi e aggiornando i materiali sui bordi degli scaffali. Avevano bisogno di riprogettare e automatizzare questo processo intenso e laborioso per ridurre i costi della manodopera e operativi. Volevano un sistema innovativo per la creazione di cartellini per le vendite al dettaglio che includesse:

  • Definizione di prezzi dinamici per ciascun marchio
  • Rapido processo di produzione dei cartellini, dal momento dell’ordine all’arrivo sullo scaffale
  • Integrazione del codice a barre
  • Stampa di cartellini privi di errori e di qualità ideale per la vendita al dettaglio
  • Stampa dei cartellini direttamente presso il punto vendita

Scotmid conosceva già Adobe InDesign e utilizzava questo software per i suoi processi creativi, perciò desiderava una soluzione che ampliasse le capacità di InDesign e non modificasse l’attuale flusso di lavoro. Avevano bisogno di una piattaforma che semplificasse il processo creativo, aumentasse le potenzialità e snellisse i flussi di lavoro.

La sfida

Il bordo dello scaffale è il bene immobile più importante nella vendita al dettaglio, perché nel momento decisivo è il materiale promozionale ivi posizionato che spinge all’acquisto.

Scotmid spendeva troppo tempo e denaro apportando modifiche ai prezzi e aggiornando i materiali sui bordi degli scaffali. Avevano bisogno di riprogettare e automatizzare questo processo intenso e laborioso per ridurre i costi della manodopera e operativi. Volevano un sistema innovativo per la creazione di cartellini per le vendite al dettaglio che includesse:

  • Definizione di prezzi dinamici per ciascun marchio
  • Rapido processo di produzione dei cartellini, dal momento dell’ordine all’arrivo sullo scaffale
  • Integrazione del codice a barre
  • Stampa di cartellini privi di errori e di qualità ideale per la vendita al dettaglio
  • Stampa dei cartellini direttamente presso il punto vendita

Scotmid conosceva già Adobe InDesign e utilizzava questo software per i suoi processi creativi, perciò desiderava una soluzione che ampliasse le capacità di InDesign e non modificasse l’attuale flusso di lavoro. Avevano bisogno di una piattaforma che semplificasse il processo creativo, aumentasse le potenzialità e snellisse i flussi di lavoro.

L’integrazione di grafica, logica e dati è al cuore della tecnologia di personalizzazione di XMPie ed è il motivo per cui Scotmid ha scelto PersonalEffect Print Pro di XMPie e, grazie alle API di PersonalEffect, l’ha integrato nella sua soluzione per i PDV.

La soluzione

PersonalEffect Print Pro include tutti gli strumenti che servivano per produrre cartellini per i bordi degli scaffali ricchi di contenuti e su misura, con prezzi e messaggi promozionali aggiornati in tempo reale. Soprattutto, include uCreate Print: uno strumento integrato che amplia Adobe InDesign e crea documenti basati sui dati. L’adozione di questo strumento ha semplificato il processo creativo e ha permesso a Scotmid di passare dal creare ogni singolo cartellino al creare dei template per il controllo versione.

PersonalEffect Print Pro include anche uPlan, che si collega al database e consente di selezionare i dati da utilizzare e di aggiungere le regole logiche necessarie per implementare il progetto. Include inoltre il motore di composizione di documenti uProduce di PersonalEffect (con Adobe InDesign Server). È il fondamento di tutti i prodotti XMPie, dove dati, logica, documenti, font e risorse si trasformano nel formato di output scelto dall’utente (come ad esempio PPML, PDF, PDF/VT e molti altri).

Il nuovo sistema di Scotmid è stato compilato dal loro sviluppatore interno e l’intero flusso di lavoro è stato automatizzato. All’inizio sono stati combinati i messaggi di marketing e sul prodotto col sistema per la gestione delle scorte, per riuscire a visualizzare a colpo d’occhio tutti i dati necessari per creare i cartellini. Il risultato di questo consolidamento è stata un’unica fonte di dati che contiene tutte le offerte promozionali rilevanti per un punto vendita, esclusivamente relative ai prodotti presenti in negozio.

L’uso di PersonalEffect per generare un file su misura “pronto per la stampa” per ciascun punto vendita

Il personale del centro stampa utilizza un ambiente webbased sviluppato internamente per selezionare quali template usare per i cartellini e per quale punto vendita crearli. Utilizza le API di XMPie per collegare le richieste produttive e inviarle direttamente al proprio server PersonalEffect, per creare file PDF/VT pronti per la stampa per mezzo di un processo automatizzato.

La logica di uPlan disciplina i contenuti dei cartellini, estraendo i messaggi rilevanti su prodotti e promozioni e aggiungendo in modo dinamico i codici a barre. Il server PersonalEffect, in combinazione con i dati, verifica il nome e la destinazione del file che risulta dalla lavorazione, oltre al numero di cartellini realizzati per ciascun prodotto.

Il PDF/VT pronto per la stampa viene stampato digitalmente e utilizza un sistema di segnature che garantisce la massima efficienza.

Ciascun punto vendita riceve un pacchetto su misura, che contiene esattamente i cartellini di cui ha bisogno. L’ordine dei cartellini presenti nel file rispecchia la planimetria del punto vendita, in modo che un addetto alle vendite possa facilmente applicare i cartellini in tutto il negozio.

Con il flusso di lavoro di XMPie, i dati, la logica o la grafica possono essere cambiati o sostituiti senza forzare cambiamenti nelle altre due variabili. Ciò consente di apportare rapidamente qualsiasi modifica, come layout stagionali o modifiche al marchio, e di tornare subito in produzione.

La stampa ad hoc

Oltre al flusso di lavoro sopra descritto, ciascuno Store Manager può ordinare cartellini speciali ad hoc. Basta accedere al sistema di back-office e aggiungere gli elementi desiderati al carrello. Una volta completato l’ordine, il sistema invia la richiesta al server e lo Store Manager riceve istantaneamente il PDF da stampare presso il punto vendita.

I Risultati
  • I costi di stampa sono stati dimezzati, con un risparmio stimato di £ 20.000. Ciò ha permesso di liberare il centro stampa, che ha quindi potuto produrre altri materiali, come quelli per le attività di beneficenza per le comunità locali.
  • La produttività dei punti vendita è aumentata. Il tempo necessario a preparare il pacchetto di cartellini per ciascun PDV si è ridotto da un giorno lavorativo a due ore (ogni tre settimane).
  • Produttività migliorata: il personale del punto vendita può ora occuparsi di compiti più produttivi, come l’assistenza ai clienti.

I fattori critici di successo

  1. Competenze in-house: l’integrazione è stata realizzata da un programmatore interno. In questo modo Scotmid ha potuto controllare l’intero processo e affrontare tempestivamente qualsiasi problema.
  2. Le API di PersonalEffect sono collaudate, stabili, ricche di funzionalità, e offrono una grande flessibilità per l’integrazione con altre applicazioni. Per questo motivo, Scotmid non ha dovuto accontentarsi di una soluzione disponibile in commercio, che non avrebbe risposto alle loro esigenze o avrebbe avuto un costo proibitivo.
  3. Il software di XMPie è nativo per Adobe InDesign, lo strumento migliore della sua categoria, ampiamente utilizzato dai grafici. Questa integrazione ha consentito di ampliare le capacità di InDesign, semplificare il processo creativo e snellire il flusso di lavoro.
  4. XMPie è riuscito prontamente a supportare Scotmid dal punto di vista tecnico, consentendo di sviluppare e implementare una soluzione studiata su misura per rispondere ai requisiti unici di questa attività.
  5. Grazie alla funzionalità di uPlan, sia il team che si occupa di marketing che i professionisti IT hanno potuto implementare anche le regole e le logiche aziendali più complesse.
I fattori critici di successo

Lezione imparata

  1. I software di XMPie possono essere utilizzati per migliorare una vasta gamma di comunicazioni, applicazioni e processi non di marketing. Non servono soltanto per le campagne di marketing e per generare fatturato.
  2. La stampa con dati variabili non serve solo a personalizzare messaggi di marketing destinati ai singoli individui: il destinatario finale può essere anche un oggetto, come un prodotto o un punto vendita.
    Lezione imparata

    Ti piace questo? Contattaci per organizzare una demo del nostro software .

    Oppure iscriviti alla nostra newsletter e ottieni più case study, aggiornamenti di prodotto, webinar ed eventi - tutti consegnati al tuo casella di posta elettronica.

    Ti piace questo? Contattaci per organizzare una demo del nostro software .

    Oppure iscriviti alla nostra newsletter e ottieni più case study, aggiornamenti di prodotto, webinar ed eventi - tutti consegnati al tuo casella di posta elettronica.